12.1 C
Comune di Trani
martedì, Settembre 29, 2020
Home Video Il punto sulla sanità pugliese - Speakers' corner (13/01/2020)

Il punto sulla sanità pugliese – Speakers’ corner (13/01/2020)

“L’attenzione alla salute deve durare tutto l’anno, soprattutto attuando una politica di ascolto delle voci che provengono dall’interno della sanità”. E’ quanto detto da parte del Presidente dell’Ordine dei Medici Dino Delvecchio e dal Presidente dell’Ordine degli Infermieri Giuseppe Papagni della sesta provincia pugliese.

Dalle violenze agli operatori della sanità nei Pronto Soccorso e nelle ambulanze del 118 alla carenza del personale medico ed infermieristico nelle strutture sanitarie, dall’attivazione di una corretta medicina territoriale agli abbattimenti delle liste d’attesa e ad una carenza di finanziamenti nella gestione del sistema sanitario pugliese: sono alcuni degli argomenti trattati nella trasmissione televisiva “Speakers’ corner” del 13 gennaio 2020 su TeleDehon.

INFORMARE PER FORMARE

Conseguenze da dipendenze patologiche – “Casa Serena” del 12/02/2019

La presenza di un disturbo correlato a sostanze si caratterizza per un uso continuativo nonostante l’insorgenza di sintomi cognitivi, comportamentali e fisiologici che generano...

ARICOLI RECENTI

Infermiere di famiglia e comunità: con il via libera per le Regioni è una realtà per i cittadini e il SSN

Dopo l’iniezione di organici del “Decreto Rilancio” (subito 9.600 unità), la Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) ha avviato con...

Mangiacavalli (FNOPI) su riforma 118 – Il Ddl così non va. Servono interventi strutturali

Disegno di legge 1715 di riforma del servizio 118: troppe deroghe sugli ambiti di operatività del servizio e i tempi di intervento...

SI all’UNIBA per le prove selettive. NO per la prova scritta al maxi concorso per Infermieri. I due pesi e le due misure della...

Il Dipartimento Salute della Regione Puglia con un proprio comunicato stampa dello scorso 31 agosto ha reso noto di aver rinviato la...

Test di ammissione alle professioni sanitarie: il 33% delle domande è per infermiere

Domani, 8 settembre, 77.205 giovani proveranno i test di ammissione alle 22 professioni sanitarie (infermiere, fisioterapista, logopedista, dietologo, tecnico di radiologia ecc).