12.1 C
Comune di Trani
mercoledì, 1 Aprile, 2020
Home Premio OPI BAT Il vincitore del premio IPASVI BAT 2012 è la tesi sulla presa...

Il vincitore del premio IPASVI BAT 2012 è la tesi sulla presa a carico del paziente con patologia cronica

Durante l’evento formativo “La presa a carico del paziente con patologia cronica” tenutosi a Minervino Murge il 12 Maggio 2012, è stato assegnato il terzo premio IPASVI BAT riservato agli infermieri neo laureati dei corsi triennali iscritti durante l’anno 2011 al collegio della provincia BAT.

All’autore del lavoro prescelto è stato assegnato un premio del valore di 300,00 euro vincolato alla partecipazione al XVI Congresso della Federazione Nazionale Collegi IPASVI tenutosi a Bologna dal 22 al 24 marzo 2012.

Per l’edizione 2012, il lavoro vincitore è stato assegnato al collega dott. Ruggiero Calabrese dal titolo “Indagine conoscitiva sul rapporto tra professione infermieristica e stress da lavoro correlato nell’ASL BAT”.

La commissione esaminatrice ha riconosciuto unanimemente che il lavoro svolto dal collega Ruggiero Calabrese di Barletta fosse il più meritevole per l’accuratezza, la completezza e soprattutto per aver puntato l’attenzione su un aspetto della nostra professione forse misconosciuto ma sicuramente sottovalutato: lo stress lavoro correlato.

Punti di forza di questo lavoro sono senz’altro il buon numero di test (169) somministrati ai colleghi delle varie UU.OO., e il buon lavoro statistico effettuato che dimostra il buon livello di approfondimento dell’elaborato.

L’occasione per la consegna ufficiale del premio è stata durante la giornata internazionale dell’infermiere; al collega Calabrese le felicitazioni e i complimenti del Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI BAT ed a tutti i partecipanti al concorso l’invito di sviluppare, anche nella vita professionale, i temi della ricerca infermieristica.

INFORMARE PER FORMARE

Coronavirus: come comportarsi per evitare panico ed epidemia – Casa Serena del 03/03/2020

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Osservatorio Mondiale della Sanità (OMS), al momento si stanno registrando epidemie in diverse parti del mondo (in particolare in...

ARICOLI RECENTI

#INFERMIERIPERCOVID: in 9.448 hanno risposto alla chiamata. Ora nessuno li lasci soli

In 9.448 hanno risposto “ci sono” alla chiamata della Protezione civile per dare supporto, aiuto e collaborazione professionale ai colleghi delle zone d’Italia dove...

Infermieri per COVID: Parte la task force per intervenire nelle zone più colpite

E’ stata avviata la procedura per l’integrazione dell’unità medico specialistica già selezionata dal Dipartimento della Protezione Civile e che sta operando a supporto delle strutture sanitarie regionali...

Le richieste degli infermieri di Bari, BAT e Brindisi sull’emergenza COVID-19: “Necessario eseguire i tamponi a tutto il personale sanitario”

“E’ necessario eseguire i tamponi al fine di individuare, in maniera precoce, gli infermieri e gli altri operatori sanitari positivi al COVID-19 ed evitare...

Infermieri: “Un trattamento da parte dello Stato e di molte Regioni inversamente proporzionale al nostro contributo”

“Gli infermieri stanno dando tutto, anche la salute nell’emergenza COVID-19 e tutti lo riconoscono, per primi i cittadini. Ma dallo Stato, nonostante le citazioni...