12.1 C
Comune di Trani
giovedì, Gennaio 28, 2021
Home Notizie Completato a Barletta l'ospedale da campo della Marina Militare, a breve ospiterà...

Completato a Barletta l’ospedale da campo della Marina Militare, a breve ospiterà 40 posti letto

Su richiesta del Ministro della Difesa Guerini, lo Stato Maggiore della Difesa tramite il Comando Operativo di Vertice Interforze (COI) ha completato a Barletta in meno di 72 ore, grazie al pronto intervento della Marina Militare, il montaggio delle strutture di un Posto Medico Avanzato (PMA) che è ora pronto per le ultime verifiche prima di poter diventare pienamente operativo.

Lo scorso 23 novembre c’è stata la visita del Ministro Boccia e del Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, accompagnati dal Sindaco di Barletta Cosimo Cannito, a testimonianza di come ospedali militari da campo siano una soluzione formidabile in casi di emergenza acuta come quella di Barletta. La loro presenza ha reso inoltre merito al grande impegno di tutto il personale, militare e civile, coinvolto nell’opera a sostegno della collettività.

Il PMA opererà in completa sinergia con l’Ospedale di Barletta, il quale fornirà tutte le apparecchiature medicali ed i relativi servizi tecnici necessari al funzionamento del campo mobile. Il team sanitario della Marina che opererà all’interno del PMA sarà composto da sette Ufficiali medici, 16 infermieri e 10 operatori tecnico-sanitari. Questo staff, a pieno regime, potrà prendersi cura di un massimo di 40 pazienti, alleviando così il sovraccarico dell’Ospedale di Barletta.

È quanto riportato dai canali istituzionali della Marina Militare.

La struttura è composta da 20 tende, alcune destinate a ricovero pazienti e medicheria, altre per la vestizione dei dispositivi di protezione individuale. Inoltre, un modulo costituito da prefabbricati trasportabili è stato adibito per la svestizione, docce e servizi a supporto della struttura campale.

Al funzionamento del PMA, la cui condotta è affidata al Comando Logistico della Marina Militare, concorrono varie anime della Forza Armata. Questo lavoro sinergico è la rappresentazione concreta del senso di “equipaggio” che contraddistingue il modus operandi della Marina. Difatti, l’allestimento dell’ospedale da campo è stato garantito dalla Brigata Marina San Marco, che ha provveduto alla progettazione, ai sopralluoghi, al trasporto da Brindisi via terra e al conclusivo montaggio della struttura presso l’Ospedale “Mons. Dimiccoli”, mentre il personale sanitario che vi lavora proviene da diversi Enti e Comandi della Marina, sparsi per l’Italia.

Il tutto è stato allestito ad arte nel rispetto delle precauzioni sanitarie, i cosiddetti “circuiti sporco/pulito”, fornendo la struttura di impianto di climatizzazione industriale per assicurare il corretto microclima all’interno dell’area destinata ai pazienti. A completare l’assetto campale della Marina Militare, vi è inoltre l’area comando/supporto logistico, un’area sanitaria dedicata al personale militare impegnato nel PMA, un’area tecnica con 2 generatori da 150 kw ed una torre faro.

Il responsabile della struttura è il Capitano di Vascello Massimo Pitarra, appartenente al Comando di Marina Sud, a Taranto. Nelle sue funzioni è coadiuvato dal Capitano di Fregata, Giuseppe Dott. Mollo che opererà come dirigente sanitario del PMA. Il coordinamento con le autorità sanitarie e della protezione civile locali sarà invece garantito dal Capitano di Vascello Salvatore Dott. Mendicini.

INFORMARE PER FORMARE

Estate sicura: Come vincere il caldo – “Casa Serena” del 25/06/2019

Gli infermieri dell'OPI BAT in questa puntata si soffermano a parlare di un argomento molto importante, come quello di ridurre i rischi per la...

ARICOLI RECENTI

Presentazione e ricezione domande Fondo di Solidarietà progetto #NoiConGliInfermieri

La nostra Federazione ha riattivato, in data odierna, il servizio di ricezione delle domande di contributo legate al Fondo di solidarietà #NoiConGliInfermieri....

Gli OPI pugliesi alla Gazzetta del Mezzogiorno: rettificate gli articoli sull’obbligo vaccinale antinfluenzale

Facciamo riferimento agli articoli in oggetto a firma del dott. Massimiliano Scagliarini, pubblicati sulla Gazzetta del Mezzogiorno tra ieri e oggi sullo...

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche della BAT sostiene la campagna vaccinale contro il Covid-19

In occasione della campagna vaccinale contro il Covid-19 partita in tutta Europa domenica 27 dicembre il Presidente dell’OPI BAT, dott. Papagni Giuseppe...

Legge Bilancio 2021, FNOPI: bene la specificità infermieristica, ma servono più risorse

La specificità infermieristica è stata riconosciuta. Parlamento e Governo con l’approvazione dell’indennità di specificità infermieristica hanno accolto le richieste...