Consiglio Sanitario: L’anomalia della legge pugliese verrà corretta. Le dichiarazioni dei consiglieri Borraccino e Congedo

Scritto da  IPASVI BAT Gen 18, 2018

I due consiglieri regionali pugliesi Mino Borraccino, di Sinistra Italiana (componente della Commissione Sanità) ed Erio Congedo, di Fratelli d’Italia, rispondono positivamente alle osservazioni avanzate dagli ordini delle professioni infermieristiche di Bari e BAT, assicurando che le modifiche sul Consiglio Sanitario Pugliese verranno apportate alla legge approvata dal consiglio regionale.

E’ stata una svista” assicura l’esponente della sinistra pugliese, rispondendo di fatto anche alle sollecitazioni dei presidenti degli Ordini, Saverio Andreula e Giuseppe Papagni, che su quella legge avevano sollevato più di una perplessità. Nei giorni scorsi era partita la richiesta al presidente della Regione, Michele Emiliano, di rivedere quel provvedimento. Dopo la pausa elettorale, promette Borraccino, quella norma sarà sistemata e gli infermieri avranno la loro rappresentanza nell’assemblea del Consiglio Sanitario Regionale al pari delle altre famiglie professionali (Vedi intervista).

Il Consiglio Sanitario - continua Erio Congedo - è un organismo importante che collabora ed indirizza l’azione politica su una tematica complessa come quella della sanità” . Un impegno assunto anche dal consigliere Congedo, che assicura una risoluzione rapida in favore della maggiore rappresentanza nell’organo consultivo regionale: “ci faremo carico di una modifica legislativa per renderla più rappresentativa possibile” (Vedi intervista).

Un primo passo verso la vittoria di tutta la nostra comunità infermieristica pugliese.

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30