12.1 C
Comune di Trani
martedì, Settembre 29, 2020
Home Iniziative Gli infermieri OPI BAT presentano a Boccia le istanze sull'infermiere di famiglia

Gli infermieri OPI BAT presentano a Boccia le istanze sull’infermiere di famiglia

Il Ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, domenica scorsa ha visitato l’ospedale di Bisceglie, unico presidio Covid nella provincia BAT. In tale occasione, ha ringraziato tutti gli operatori sanitari impegnati nell’attuale emergenza sanitaria.

A quel momento ha fatto seguito una seconda circostanza nella quale l’esponente del Governo ha incontrato e ringraziato gli infermieri, protagonisti assoluti della lotta in trincea al Coronavirus. Incontro più ristretto e lontano dalle telecamere, ma non per questo meno importante per i professionisti rappresentati dal presidente dell’Ordine Professionale BAT, Giuseppe Papagni, che ha presentato le istanze sull’infermiere di famiglia.

Servizio Tg Teleregione del 20/06/2020

INFORMARE PER FORMARE

L’esperienza degli infermieri in Albania – Casa Serena del 15/01/2020

In seguito al terremoto in Albania avvenuto lo scorso novembre, gli infermieri del CIVES hanno inviato lì dei loro volontari che hanno prestato assistenza...

ARICOLI RECENTI

Infermiere di famiglia e comunità: con il via libera per le Regioni è una realtà per i cittadini e il SSN

Dopo l’iniezione di organici del “Decreto Rilancio” (subito 9.600 unità), la Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) ha avviato con...

Mangiacavalli (FNOPI) su riforma 118 – Il Ddl così non va. Servono interventi strutturali

Disegno di legge 1715 di riforma del servizio 118: troppe deroghe sugli ambiti di operatività del servizio e i tempi di intervento...

SI all’UNIBA per le prove selettive. NO per la prova scritta al maxi concorso per Infermieri. I due pesi e le due misure della...

Il Dipartimento Salute della Regione Puglia con un proprio comunicato stampa dello scorso 31 agosto ha reso noto di aver rinviato la...

Test di ammissione alle professioni sanitarie: il 33% delle domande è per infermiere

Domani, 8 settembre, 77.205 giovani proveranno i test di ammissione alle 22 professioni sanitarie (infermiere, fisioterapista, logopedista, dietologo, tecnico di radiologia ecc).