12.1 C
Comune di Trani
martedì, 4 Agosto, 2020
Home Formazione Su Fad In Med è disponibile per gli infermieri il corso sulle...

Su Fad In Med è disponibile per gli infermieri il corso sulle vaccinazioni

Lo scorso 29 settembre è partito il corso di formazione a distanza sulla piattaforma Fad In Med (www.fadinmed.it) gratuito per gli infermieri, che vuole fornire tutte le informazioni evidence based sulle vaccinazioni, chiarendone l’efficacia ed i rischi e offrendo anche consigli sul comportamento nelle varie condizioni e spunti di comunicazione che possono essere utili nella discussione con i genitori.

Il Consiglio Nazionale della Federazione IPASVI ha unanimemente riconosciuto la necessità di attivare delle campagne vaccinali e ha dichiarato il proprio impegno per contribuire all’informazione e all’educazione alla salute che deve essere la base di una nuova cultura della popolazione, in accordo con la comunità scientifica nazionale e internazionale che riconosce alle vaccinazioni un ruolo essenziale a livello di prevenzione e di lotta alle principali malattie diffusive. Su questa linea è stata decisa la realizzazione di un corso di formazione.

Il corso “Le vaccinazioni” che assegna n.8 crediti ECM (codice ECM 205236), sarà online fino al prossimo 29 settembre 2018, dove si possono recepire le ultimissime novità legislative e gli elementi pratici indispensabili per l’attività quotidiana.

La Federazione nazionale dei Collegi IPASVI, firmataria anche della Carta di Pisa sulle vaccinazioni negli operatori sanitari per riconoscere il valore della vaccinazione soprattutto tra i professionisti, ha chiaramente sottolineato la necessità che il suo ruolo, per ottenere i migliori risultati, tenda in termini di empowerment dei pazienti, a comunicare in modo intenzionale con l’assistito e agevolare così la scelta vaccinale.

Riconfermiamo – afferma la presidente IPASVI Barbara Mangiacavalli – la nostra massima collaborazione in termini di attività professionale e progettuale alle istituzioni preposte alla programmazione e ad assicurare agli assistiti e alla comunità scientifica la presenza attiva degli infermieri e assistenti sanitari, come sempre finora dimostrato nonostante le pesanti carenze di organici, per garantire di far fronte ai bisogni dei pazienti. La nostra professione – aggiunge – come quella di chiunque ha scelto di garantire assistenza e salute dei cittadini, ma non ha nemici solo nella razionalizzazione e c’è un nemico più grande e subdolo che sta crescendo: l’ignoranza. E’ un vero e proprio fuoco, alimentato da una scorretta informazione che spesso, frutto anch’essa di altrettanta ignoranza ma questa volta anche colpevole di non saper ammettere i propri errori, distrugge l’opera difficile di informazione, educazione e prevenzione che si fa per i cittadini”.

Tutti coloro che non hanno ancora svolto quest’anno corsi FAD sulla piattaforma Fad In Med devono prima farsi accreditare nel sito IPASVI alla pagina http://www.ipasvi.it/fnomceo/, mentre gli altri possono accedere direttamente dalla piattaforma www.fadinmed.it.

INFORMARE PER FORMARE

Come hanno affrontato gli infermieri questa emergenza sanitaria – Casa Serena dell’11/06/2020

A seguito dei dati rassicuranti sulla diffusione del Covid-19 nella Regione Puglia, gli infermieri dell'OPI BAT hanno espresso la loro attenzione sulle procedure di...

ARICOLI RECENTI

Corso di preparazione al concorso unico regionale per infermieri. La nota di OPI Bari e BAT

Il D.G. dell’ASL BA, capofila del concorso unico regionale a 566 posti di Infermieri, ha diramato in data 22 luglio c.a la nota numero...

Liste d’attesa: urgente un Piano nazionale di “rientro” con un doppio registro di assistenza pazienti Covid e NON Covid

Il numero di prestazioni in lista d’attesa aumentate per colpa della pandemia che ha bloccato le attività ordinarie  su scala nazionale ha fatto presto...

FPI, FNOPI e AMS ripartono insieme con #NONABBASSIAMOLAGUARDIA

La Federazione Pugilistica Italiana, dopo il lungo e difficile periodo di stop, ha deciso di ripartire dalla mission e dai valori che da sempre...

Niente più errori sui pazienti: ora c’è la “formazione in simulazione”

“Mai la prima volta sul paziente”. La formazione in simulazione – che in altri settori come ad esempio l’aeronautica è fondamentale per essere certi...