FORMAZIONE RESIDENZIALE: Le competenze avanzate dell’Infermiere in Emergenza/Urgenza Territoriale ed Ospedaliera

    1093
    #_LOCATIONMAP

    Data / Ora
    Date(s) - 11/11/2022
    8:00 am - 2:00 pm

    Categorie


    Si terrà il prossimo Venerdì 11 Novembre in I Edizione e Venerdì 18 Novembre in II Edizione un corso di formazione che prevedrebbe concetti di padronanza nell’agire in sicurezza  e secondo le ultime linee guida procedurali nelle fasi di emergenza/urgenza tanto territoriale quanto ospedaliera.

    L’evento dal titolo “FORMAZIONE RESIDENZIALE: Le competenze avanzate dell’Infermiere in Emergenza/Urgenza “si terrà presso la Sala Conferenze EX Ospedale San Nicola Pellegrino di Trani dalle ore 08.00 fino alle ore 14.00 ed è patrocinato dalla ASL BT.

    La figura dell’Infermiere, in Emergenza/ Urgenza oppure in ambito Ospedaliero o in assistenza domiciliare DEVE ESSERE in grado di fronteggiare una emergenza sanitaria indifferibile, connotata da competenza, scienza e professionalità e dunque di  snodo fondamentale per la salvaguardia della salute.

    Il corso vuol configurarsi come la possibilità di offrire opportunità a più professionisti esperti del settore a rappresentarsi come la fonte di una inesauribile ricchezza in grado di offrire ai partecipanti dei concreti strumenti conoscitivi della materia.

    Il corso abbraccerà concetti come la tecnica intraossea, la scelta della Intubazione Oro Tracheale da parte dell’infermiere in determinati contesti emergenziali secondo best-practice universalmente condivise, lettura ed interpretazione EGA, ventilazione invasiva e non invasiva ed infine impiego ed utilità del dispositivo meccanico esterno per compressione toracica LUCAS ( Lund University Cardiac Assist System). Nella dissertazione anche una breve discussione sul nuovo borsone in dotazione della ASL BT, denominato tecnicamente Borsone Maxiemergenze/triage. 

    Chiaramente ogni approccio ai suddetti concetti formativi sarà corredato di opportuna sezione pratica con indicatori di processo adeguati a comprendere l’effettivo feed-back positivo dei partecipanti.

    Il corso è totalmente GRATUITO e FREE ECM è rivolto a tutti gli Infermieri regolarmente iscritti all’OPI BT, 40 partecipanti a sessione (numero che potrà essere ridotto sempre e comunque in linea alle disposizioni vigenti in materia SARS-COVID19).

    A seguito della evoluzione e dell’aumento delle competenze dell’infermiere la risposta al sistema salute diventa sempre più complessa  e profondamente influenzata dalla formazione post-laurea del professionista sanitario. La ratio della formazione non solo l’equipaggiare un Professionista di cultura e nuovi spunti di operatività nella quotidianità, ma anche ricordare che il tema della responsabilità è da sempre al centro della discussione giuridico-legislativa-sanitaria. Tanto che nel 2017, attraverso la promulgazione della legge 24, cosiddetta legge Gelli-Bianco, si è ridefinito il suo ambito. Tuttavia, in tema di responsabilità d’équipe, nulla si è innovato. Nella pratica clinica quasi tutti i casi di colpa coinvolgono una pluralità di professionisti sanitari che hanno collaborato alla gestione del paziente, mentre la norma tiene in conto solo la responsabilità del singolo.

    Ecco perché al fine di assicurare una attività di soccorso idonea e la sua continuità, nell’ambito del percorso di emergenza, è necessario individuare i processi e favorire l’integrazione di tutti coloro che vi partecipano predisponendo un’organizzazione che preveda, per ogni livello di responsabilità, procedure operative specifiche, concordate ed integrate.

    LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO TERMINATE

    LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO TERMINATE

    LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO TERMINATE

    LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO TERMINATE

    Clicca qui per scaricare la locandina ed il programma del corso

    CALABRESE Michele